Cultura

Gestisci la tua salute mentale mentre lavori a distanza in 3 modi

Lavorare da casa può essere mentalmente impegnativo, soprattutto quando si inizia la transizione. Ecco tre cose da ricordare per tenere sotto controllo la propria salute mentale mentre si lavora a distanza.

27 aprile 2020
Da
Angelique Parungao

La prevalenza della solitudine sta aumentando nei luoghi di lavoro di oggi. Secondo uno studio condotto dall'operatore sanitario Cigna, tre americani su cinque si sentono soli, esclusi, poco compresi e privi di compagnia. Soprattutto, la cultura e le condizioni del loro posto di lavoro contribuiscono alla loro solitudine.

Quindi immaginate di essere un lavoratore a distanza, dove il più delle volte lavorerete da soli. Dallo stesso studio è emerso che i lavoratori a distanza sono più propensi, rispetto ai lavoratori non a distanza, a sentirsi sempre o a volte soli. Tenendo conto di questo, questi lavoratori a distanza hanno più probabilità di smettere di lavorare a causa della sensazione di solitudine e di disimpegno. Questo non è solo dannoso per l'azienda, ma anche per il dipendente a portata di mano, considerando il fatto che molti studi dimostrano come l'isolamento possa essere due volte più dannoso per la propria salute fisica e mentale dell'obesità.

Poiché sempre più aziende in tutto il mondo offrono il lavoro da casa come opzione per i dipendenti, come può un dipendente come te rimanere mentalmente sano in questa transizione? Ecco 3 consigli fondamentali per proteggere la vostra salute mentale durante l'intero processo:


Dare priorità al rimanere in contatto

Lavorare a distanza non significa lavorare da soli. È altrettanto importante, se non di più, mantenere forti amicizie con i colleghi quando si è dispersi. Con gli strumenti digitali giusti per voi e i vostri compagni di squadra, potete tutti alleviare la sensazione di solitudine attraverso messaggi istantanei in chat, videochiamate faccia a faccia e forum di discussione dinamici. La cosa migliore da fare è tenere questo aspetto in cima alla mente mentre si lavora - saltare su una chiamata per discutere di quel progetto su cui si è bloccati, o iniziare un sondaggio per ottenere suggerimenti, piuttosto che affrontare i problemi di lavoro da soli. Un contatto attivo vi aiuterà a mantenere quel senso di comunità. Con una varietà di canali per socializzare e connettersi, vi sentirete connessi con i vostri compagni di squadra per tutto il giorno anche quando siete tutti dispersi.


Non lavorare troppo

È stato riferito che l'82% dei lavoratori tecnici a distanza negli Stati Uniti si sentono più esposti al rischio di esaurimento rispetto alle loro controparti che lavorano in ufficio. Questo perché è allettante iniziare a lavorare prima e finire più tardi del solito, visto che si è già a casa. Per affrontare questo problema, assicuratevi di avere ancora un adeguato equilibrio tra lavoro e vita privata. Anche se lavorate da casa, assicuratevi di iniziare e terminare la giornata lavorativa come fareste quando andate in ufficio, e programmate delle pause nel vostro calendario proprio come fareste con una riunione. Inoltre, utilizzate gli strumenti di gestione delle attività per tracciare facilmente la vostra lista delle cose da fare e delle responsabilità giorno per giorno per aiutarvi a rimanere organizzati.


Spegnere correttamente a fine giornata

Con il vostro lavoro e il vostro riposo che si fondono nello stesso spazio, potreste sentire la pressione di affrettarvi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, mentre lavorate da casa. Tuttavia, questa pressione può causare un rapido accumulo di ansia, stress e depressione. Quindi, come si può essere sicuri di essere sicuri di controllare mentalmente alla fine della giornata? Un buon consiglio è quello di evitare di lavorare dal letto durante le ore di lavoro. Preparate uno spazio di lavoro dedicato e tenete la vostra camera da letto solo per il relax. Allo stesso modo, cercate di fare un grande cambiamento nelle vostre attività una volta terminato il lavoro - piuttosto che passare dal lavoro su un progetto alla visione di un video su Youtube, perché non chiudete completamente il portatile e andate a fare una passeggiata fuori. Questo interruttore mentale dirà al vostro cervello e al vostro corpo che il lavoro è finito. Dopo queste ore di lavoro, assicuratevi anche di regolare le vostre notifiche in modo da poter prendere una pausa mentale da quei messaggi. Spegnendo correttamente alla fine di ogni giornata, vi date il tempo di resettare e continuare domani in uno stato ancora più energico e produttivo.

Ricordate che, se fatto bene, lavorare da casa può essere ottimo per la vostra salute mentale: lavorate comodamente dal vostro spazio, riducete lo stress del pendolarismo e liberate più tempo e flessibilità per mantenere l'equilibrio tra lavoro e vita privata. Assicuratevi solo di tenere questi consigli in cima alla mente per assicurarvi di ottenere il massimo da questi benefici e tenere sotto controllo la vostra salute mentale.

Sbloccate il vero potenziale della vostra organizzazione

Richiedete una consulenza e una demo con uno dei nostri esperti per discutere di ciò che Eko può fare per la vostra azienda.

Iscriviti alla nostra newsletter.

Grazie! La vostra richiesta è stata ricevuta!
Ops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.